Mangiare a Roma


Immagine

TONNARELLI CACIO E PEPE
Piatto tipicamente romano, pratico e veloce da preparare.

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di spaghetti
200 gr di Pecorino grattugiato
Un cucchiaio di pepe

Preparazione:
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scolateli lasciandoli leggermente brodosi. Aggiungete abbondante pecorino grattugiato e pepe. Serviteli caldi.

SALTI IN BOCCA ALLA ROMANA
Ecco la ricetta classica dei salti in bocca alla romana, una delizia della cucina romana.

Ingredienti per 4 persone:
600 gr di fettine di vitello
250 gr di prosciutto crudo
salvia
burro
sale
pepe

Preparazione:
farcite le fettine, quindi mettete su ogni fettina di vitello qualche foglia di salvia coprendola con una fetta di prosciutto e tenendo unito il tutto con uno stecchino. Mettete poi in una padella del burro e fate cuocere la carne a fuoco alto, aggiungete il sale e il pepe e il piatto è pronto.

SPAGHETTI ALLA CARBONARA

Famosi in tutto il mondo, i veri spaghetti alla carbonara vanno preparati rigorosamente col guanciale di maiale.

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di spaghetti
200 g rdi guanciale o pancetta affumicata
4 uova
80 gr di parmigiano grattugiato
olio
sale
pepe

Preparazione:
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli al dente.
Nel frattempo tagliate a dadini il guanciale e rosolatelo in un tegame con poco olio; sbattete in un’insalatiera le 4 uova intere ed aggiungete il parmigiano grattugiato con un buon pizzico di pepe nero. Una volta scolata la pasta versatevi sopra l’uovo sbattuto e la pancetta con il suo olio bollente. Mescolate bene e servite il tutto ben caldo.

GNOCCHI DI SEMOLINO
Ingredienti
250 gr di semolino
1l di latte
150 gr di parmigiano
100 gr di burro
2 tuorli d’uovo
sale
noce moscata
Preparazione
Portare ad ebollizione il latte con il sale e versate il semolino mescolando continuamente con un cucchiaio di legno per circa 15 minuti. Togliete dal fuoco e aggiungete una noce di burro, la noce moscata ed i tuorli. Amalgamate con cura e rovesciate il composto su un piano. Stendetelo facendo uno strato dallo spessore di circa 1 cm aiutandovi con un coltello bagnato, coprite con un canovaccio e lasciate raffreddare per almeno un paio d’ore. Con un piccolo bicchiere (4 cm di diametro), ritagliare dei dischi. Imburrate una pirofila, disponete sul fondo i ritagli dell’impasto e spolverateli di parmigiano. Fate un secondo strato con i dischi di semolino, accavallandoli leggermente e cospargendoli di parmigiano. Mettete gli gnocchi nel forno già caldo a 200° per circa 15 minuti, fino a quando la superficie avrà preso un bel colore dorato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...