Capitali facili: ostelli chic, quasi gratis


Soluzioni giovani, economiche, eleganti. Da Berlino a Madrid, da Praga ad Amsterdam, a partire da 12 euro a notte

Soluzioni giovani, economiche e, soprattutto, estremamente chic. Trovare una sistemazione a partire da 20 euro nelle capitali europee più trendy dell’estate può sembrare impossibile. 

E a sentir parlare di ostelli, c’è chi storce il naso, pensando a tristi camerate e colazioni a base di merendine. Nulla di tutto questo. Con le nuove aperture di Londra e Berlino la tendenza è quella di trasformare l’ostello in location dalle mille attrattive e dai prezzi piccolissimi. Stanze ampie, originali, di grande design. Con ristoranti glam, piscine, bar e cinema di grido. 

Si parte da Lisbona. Non a caso, secondo le classifiche internazionali, i suoi ostelli sono tra i migliori al mondo. Alla lunga lista s’è aggiunto da poco il The Indipendente. Ospitato in quella che era la residenza dell’ex ambasciatore svizzero, tra architetture originali e pezzi di design che arredano gli 11 dormitori e le suite private, per chi cerca un poco di privacy in più. Il Decadente, ristorante interno citato dalla Louis Vuitton City Guide 2013, offre menu fissi da 10 euro e brunch domenicali a 14 euro. 
Info: theindependente.pt, camere da 12 euro a notte. 

Grande classico dell’estate, Berlino. A Warschauer Strasse, proprio di fianco alla stazione S-Bahn, s’incontra il moderno Plus Berlin. La posizione permette di raggiungere facilmente il cuore della città, ma anche di restare immersi nel quartiere che raccoglie locali alla moda e club tra i più ricercati, come il Watergate. A disposizione degli ospiti il vasto ristorante con area bar, la piscina con sauna, il giardino interno e la lavanderia. Oltre a uno staff attento e giovane, disponibile 24 ore su 24. Anche in questo caso, alle camerate si aggiungono le doppie con bagno in un’area apposita della struttura. 
Info: plushostels.com/plusberlin, stanze da 6 letti a 16 euro, da 4 letti a 20, doppia privata da 48 euro

Budget e boutique. Novità nel panorama inglese il Safestay Hostel Elephant and Castle, a Londra, riabilita (e di molto) il tema ostelli nella City. Si trova proprio nell’ex quartier generale del Labour Party, oggi pazzamente rallegrato da tinte shocking come il viola e in rosa, che vanno di pari passo con un design accattivante e decisamente innovativo, insieme al sistema di luci pensato dal designer Tom Dixon. Area bar comune e ampia piscina completano le aree comuni, mentre i dormitori possono contare su luci, piumoni e tendaggi colorati. Per le famiglie o per i gruppi di amici, stanze con letto doppio insieme a letti a castello. Novità low-cost: per festeggiare il suo compleanno, la struttura offre 20 letti a 1 sterlina per notte il 14, 21 e 28 luglio. 
Info: safestay.co.uk, da 21 sterline per letto per notte, oppure doppia privata da 66 sterline per stanza per notte.

Porto, in un fantastico palazzo del 19esimo secolo, il luxury hostel Gallery nasconde dietro il suo nome un affascinante mix tra hotel di design e galleria d’arte: un paio di volte l’anno sceglie infatti di ospitare mostre (pubbliche) di artisti portoghesi. Il pubblico può scegliere tra camere private e condivise, entrambe dedicate ad una personalità famosa della città. In aggiunta, bar privato per chi alloggia nell’ostello, sala-cinema e area living che spesso viene usata come sala karaoke. L’attenzione al tema green, grazie a un progetto di riciclo e di uso di energia solare, si unisce ad attività come le visite guidate della città (free) organizzate dallo staff. Le cucine sono interne, motivo per cui colazione e cena propongono spesso piatti della tradizione portoghese come l’arroz de pato (menu completo 10 euro, compresa una bottiglia di vino). 
Info: gallery-hostel.com, suite doppia da 60 euro per stanza, tripla da 75 per stanza. Stanze da 4 e 6 letti da 22 e 20 euro a persona, rispettivamente. Compresi nel prezzo colazione, due visite guidate della città, biancheria e connessione internet. 

A 20 minuti dal distretto a luci rosse di Amsterdam, a pochi minuti da piazza Rembrandt e dall’Heineken Museum si trova il Cocomama: ex bordello trasformato in un palazzo signorile, con alti soffitti, un giardino con gnomi e una cucina che offre birre a un euro. Ma anche una zonalibreria con una vasta scelta di volumi internazionali e film. 
Info: cocomama.nl, prezzi da 37 euro a letto nelle stanze da 6, da 42 euro per le stanze da 4, da 108 euro per la doppia privata – tutte con wifi incluso. 

Storica anche la struttura U Hostels, a Madrid, vicino alla fermata della metro di Alonso Martinez e base ideale per partire alla scoperta della città. Moderno, pulito, uno staff amichevole: questi i pregi, cui si aggiungono wi-fi e stanza cinema, aria condizionata e armadietti privati nelle stanze condivise. Letti a castello di design accolgono negli ampi materassi, con lucine laterali e biancheria. In offerta la doppia privata (U2Deluxe), la stanza per famiglie (U6Family) e la quadrupla superior con bagno privato, perfetta per un gruppo di amici (o amiche: la U4Girls ha nel bagno specchi più grandi e asciugacapelli). Colazione basic (toast, formaggio e prosciutto) ma con 1 euro di extra si aggiunge una tazza di caffè Lavazza, con 3 in più caffè, frutta, prosciutto serrano. 
Info: uhostels.com, doppia da 60 euro a persona, quadrupla da 50 euro. 

Per contrastare gli alti prezzi di un viaggio in Finlandia, la soluzione si chiama Dream Hostel, a Tampere. Calda ospitalità e gran design, per questa struttura elegante che ruota intorno alla bella cucina centrale bianca e blu, dove gli ospiti possono riposarsi, collegarsi al wifi oppure riempirsi una bella tazza di caffè. Piacevole e silenziose le stanze, con muri e porte massicce che preservano la tranquillità di tutti. In aggiunta, la possibilità di prendere in affitto delle biciclette per girare la città. 
Info: dreamhostel.fi, prezzi da 69 euro per stanza privata e da 22 euro nei dormitori, a persona. 

Nella romantica Parigi, e nell’ancor più suggestiva Belleville, lo scorso anno ha aperto i battenti il fantasioso The Loft, con coloratissime stanze doppie, triple e dormitori (da quattro, cinque, sei oppure otto persone). Ogni stanza, ogni soluzione, uno stile: pop, casual e barocco. Arancioni, rossi, fucsia e giallo fluo, ardite combinazioni per un soggiorno di carattere. Spazi comuni altrettanto colorati e di design, tra bar, cafè, cucina e cortile.
Info: theloft-paris.com, doppia da 120 euro a stanza.

La bella Siviglia la si scopre al Oasis Backpackers’ Palace, vicino a Plaza Encarnación e nel mezzo di quel colorato crogiuolo di vecchi tapas bar e café, punto di partenza perfetto per immergersi nell’atmosfera tipica del luogo ed esplorare la città. Roof top bar e piscina sono le sorprese a disposizione degli ospiti, insieme a dormitori ampi e spaziosi, con letti a castello provvisti di vano con lucchetto, per inserire bagaglio e quant’altro vada tenuto al sicuro. Sono disponibili però anche stanze private con bagno, decorate con colori caldi e motivi arabeggianti. Lo staff, gentile e disponibile, organizza visite guidate della città e spettacoli di flamenco. Non male anche illate check-out (ore 11.30) che permette di usufruire della colazione, compresa nel prezzo: pancake, toast, burro e marmellate, cereali, latte, te o caffè. 
Info: oasisseville.com, dormitori da 11 euro, doppia da 45 euro.

L’alloggio “spartano” per giovani s’incontra con il boutique hotel al Kex Hostel di Reykjavik. Le sue origini parlano di una vecchia fabbrica di biscotti che guarda verso riva. Aperto da un paio di anni, conta 32 stanze e dormitori, oltre che una vasta area open space dove si concentrano tutte le attività, tra reception, ristorante e bar: il Baxtur, con marmellate islandesi bio, formaggi locali, pane fatto in casa e porridge. I due piani superiori contano invece stanze private, per famiglie, dormitori, bagni condivisi e cucina comune. In aggiunta, per i più sportivi, una palestra. Il tutto in un inconfondibile stile “retro”.
Info: kexhostel.is, doppia con bagno da 26700 ISK, senza bagno 18700 ISK. Dormitori, dal 6900 ISK (per la stanza da quattro letti)

Infine, un’iniziativa pensata apposta per le backpacker al femminile. HostelBookers.it ha pensato al viaggio tra amiche con strutture ideate, e talvolta interamente dedicate, alle ragazze. Si va dal Plus Praga Hostel di Praga che offre con alcuni piani e spazi dedicati, oltre a bagni spaziosi, con specchi per il trucco e asciugacapelli. Inclusi nel prezzo, sauna e la piscina coperta. Prezzi partono da 14 euro a persona a notte. Area tutta rosa anche nella elegantissima Vienna: il Wombats City Hostel ha un’ala tutta in rosa, con tanto di splendida terrazza che la sera si trasforma in zona bar. Prezzi da 10 euro a persona al giorno.

 OSTELLO 18 OSTELLO 17 OSTELLO 16 OSTELLO 15 OSTELLO 14 OSTELLO 13 OSTELLO 12 OSTELLO 11 OSTELLO 10 OSTELLO 9 OSTELLO8 OSTELLO 7 OSTELLO 6 OSTELLO 5 OSTELLO 4 OSTELLO 3 OSTELLO 2 OSTELLO 1

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...